Instagram
 

Fognini trionfa a Los Cabos.

 

 

 

bullet

Lee este artículo en español.

 

6 agosto 2018 - È giunto in Baja California Sur il terzo titolo 2018 per Fabio Fognini. Il ligure si è infatti aggiudicato sabato sera il trofeo dell'Abierto Mexicano de Tenis Mifel, torneo Atp che si è concluso sul cemento di Cabo San Lucas, in Messico.

In finale il 31enne di Arma di Taggia, n.15 Atp e secondo favorito del torneo, ha sconfitto per 6-4 6-2 l'argentino Juan Martín del Potro, n.4 del ranking mondiale e primo favorito del seeding.

Edoardo Gurgo, Corrispondente consolare onorario d'Italia in Baja California e Baja California Sur, ha detto a Puntodincontro: «Per gli Italiani di Los Cabos e dello Stato di Baja California Sur, è stata un'occasione per convivere e fare gruppo nel tifare e sostenere i colori del nostro Paese all'estero».

In un incontro con Gurgo dopo la partita, Fognini ha manifestato il suo interesse a tornare il prossimo anno a competere in questo torneo, raccomandando agli altri tennisti e agli italiani le spiagge e il mare di Los Cabos.

Per il tennista italiano si tratta del terzo titolo del 2018, dopo quelli conquistati a San Paolo ed a Bastad, l'ottavo complessivo su 17 finali disputate, il primo in assoluto sul cemento. Da oggi è tornato al numero 14 Atp, ad un passo dal suo migliore risultato (numero 13 nel marzo 2014). Con il successo sul cemento messicano Fognini consolida il secondo posto nella classifica dei plurivincitori azzurri, dietro ad Adriano Panatta, che guida con 10 successi.

«Juan Martín è un gran giocatore. Non ero io il favorito e sono davvero contento di aver vinto qui», ha dichiarato Fognini. «Sono soddisfatto per come il mio gioco è migliorato nel corso della settimana» —ha aggiunto— «aver vinto contro un giocatore come del Potro mi dà molta carica perché ho sempre saputo che sarei riuscito a batterlo prima o poi. Era uno degli obiettivi della mia carriera vincere un torneo sul veloce e farlo superando in finale uno dei miglior giocatori del mondo. Sono davvero felice», ha concluso.

bullet Clicca qui per leggere gli altri articoli della sezione “Sport”.

 

(massimo barzizza / puntodincontro)